Social Media Strategies & Web Marketing Solutions

Diaspora – L’alternativa OpenSource a Facebook arriva il 15 Settembre [Video]

Che cos’è Diaspora*?

Diaspora* è il Social Network  OpenSource che, dal 15 Settembre 2010, sfiderà Facebook facendo leva sulla sua più grande debolezza: la Privacy.

“L’obiettivo di Diaspora* è quello di essere una Rete Decentralizzata, dove computer completamente indipendenti tra loro si collegano tra loro direttamente e ci permettono di restare in contatto senza sacrificare la nostra Privacy. Chiamiamo questi computer “Seeds” (“Semi”). Un Seed appartiene a te, è hostato da te, o su di un server a noleggio. Una volta configurato, il Seed aggregherà tutte le tue informazioni: il tuo Profilo Facebook, i tuoi Tweet, tutto quanto. [...]

Ora che hai le tue informazioni sul tuo Seed, esso si connetterà per te ad ogni servizio che utilizzavi. Per esempio, il tuo Seed continuerà ad aggiornare i tuoi Tweet e tu sarai in grado di vedere il tuo NewsFeed di Facebook. Infatti, Diaspora* renderà questi servizi ancora migliori! Carica un’immagine su Flickr ed il tuo Seed sarà in grado di generare automaticamente un Tweet da didascalia e link. Una volta ottenuto il completo controllo sui tuoi dati, il Social Networking sarà davvero migliore.

Un Seed, però, non sarà soltanto un aggregatore di tutte le tue Reti già esistenti. La decentralizzazione ci permetterà di ricostruire il nostro “Social Graph” (“Grafico Sociale”) in modo che appartenga a noi e soltanto a noi. Le nostre vite sociali, nel mondo reale, non hanno Manager Centrali, e nemmeno le nostre vite virtuali ne hanno bisogno. Stringi Amicizia con un altro Seed ed voi due potrete sincronizzare i vostri Stream attraverso una connessione diretta e sicura, senza Hub superflui. La cifratura (per i Nerd della Privacy: utilizziamo GPG) assicurerà che possiate condividere qualsiasi tipo di contenuto in maniera del tutto privata. Alla fine, gli Hub di oggi potrebbero essere sostituiti quasi completamente da una rete decentralizzata di siti web meramente personali.”

Tradotto da http://www.joindiaspora.com/

Diaspora*, sviluppato nel corso dell’estate dai quattro giovani programmatori Daniel Grippi, Maxwell Salzberg, Raphael Sofaer ed Ilya Zhitomirskiy, è un Social Network che promette di risolvere il problema della Privacy che gli altri della sua “specie” non sono riusciti a fronteggiare. Come? Lo farà attraverso la decentralizzazione. Il Software Diaspora* (un po’ come eMule, DropBox e WordPress) dovrà essere installato sul PC dell’utente o sul suo Server, così da mantenere tutti i suoi dati personali nella stessa macchina, senza consegnarli – come facciamo con Facebook, ad esempio – ad un “intermediario” che li gestisce per noi. Diaspora* mira, così, a restituire agli utenti la proprietà dei loro dati e l’intero controllo di cosa condividono e con chi lo condividono.

Paga solo per i risultati -  Guadagna soldi con la

Non ci sarà un sito al quale connettersi. Semplicemente, ogni Account/PC/Server (chiamato “Seed” da Diaspora*) si connetterà direttamente agli altri Seed, quindi direttamente al PC di un Amico, al suo Server, al suo Diaspora*, senza che i dati trasmessi finiscano prima nelle mani di un’azienda o di sistemi pubblicitari. Pur proteggendo al massimo la Privacy, Diaspora* permetterà di non rinunciare a nulla, integrando gli altri Social Network ed aggregando i loro Feed all’interno del suo Stream.

Diaspora* sarà disponibile dal 15 Settembre e sarà completamente OpenSource, distribuito con licenza GNU aGPL.

Oltre al Software (un po’ Nerd) da installare e configurare, Diaspora* sarà (in futuro) disponibile anche in formato “per umani”, come piattaforma Online in stile WordPress.com. Tutto questo nel tentativo di cambiare il mondo dei Social, ottenendo l’effetto indicato dal nome, che ne fornisce una definizione estremamente precisa e provocatoria: una “Diaspora“, la migrazione di un intero popolo, costretto ad abbandonare la propria terra (Facebook) per disperdersi in diverse parti del mondo (da Wikipedia). Un nome geniale ed azzeccatissimo, che descrive la decentralizzazione come obiettivo del nuovo Social Network e l’effetto sperato di abbandono del Social classico a causa delle sue “insostenibili” condizioni.

Cosa ne pensate? Riuscirà il Software OpenSource ideato e sviluppato da questi simpatici Nerd a diventare il vero Facebook-Killer, mantenendo la promessa di restituirci la proprietà dei nostri Dati Personali? Cosa significherà per il Social Media Marketing?

Vi lascio al video in cui i quattro sviluppatori, veri Geek americani, illustrano (in inglese) le feature della loro creazione.

Link

Dettagli Aggiuntivi: http://www.joindiaspora.com/2010/04/21/a-little-more-about-the-project.html

Annuncio Release: http://www.joindiaspora.com/2010/08/26/overdue-update.html

Kickstarter: http://www.kickstarter.com/projects/196017994/diaspora-the-personally-controlled-do-it-all-distr

* * * Update 30/08/2010 * * *

Dal Blog Ufficiale, una importante precisazione:

Per essere chiari, il 15 Settembre rilasceremo il codice OpenSource per Sviluppatori. Quel giorno, apriremo il nostro deposito github, pubblicheremo una Tabella di Marcia, e cominceremo a rendere il nostro stile di sviluppo più orientato ad uno stile comunitario. E’ nostra intezione lanciare una versione Alpha di Diaspora* per gli utenti nel mese di Ottobre. Iscrivetevi alla nostra mailing list per ricevere un invito.

4 comments

Leave a Reply