Social Media Strategies & Web Marketing Solutions

Facebook Messages, Evolve il modo di Comunicare

Un inarrestabile Facebook ha indetto per la giornata di oggi, 15 Novembre 2010, una nuova Conferenza Stampa per introdurre quella che può essere una delle sue più importanti mosse strategiche: l’arrivo di Facebook Messages, il servizio di Messaggistica di Nuova Generazione “Made in Palo Alto”.

Intorno alle 10:00 di questa mattina – le 19.00 in Italia – Facebook ha sollevato il velo di segretezza che ricopriva il “Progetto Titan“, già nominato da TechCrunch nel Febbraio di quest’anno e poi ricaduto nel silenzio. Facebook Messages arriva sull’onda del più recente “botta e risposta” critico tra Google e Facebook, che ruotava proprio sulla possibilità di importare e sincronizzare i dati tra le due piattaforme, possibilità che Facebook vedeva come unilaterale a sua vantaggio. Questo ha portato Google ad un tentativo di insegnare a Zuckerberg cosa significa “Openess”, tramite il blocco delle sue API per scaricare i contatti Gmail. Facebook ha aggirato il problema con uno stratagemma e Google ha dichiarato il suo disappunto in merito.

Nasce oggi il nuovo Facebook Messages, una sorta di Evoluzione dell’esistente Messaggistica Facebook, che offre da agli utenti la possibilità di ottenere un personale indirizzo sotto il dominio @facebook.com . Le caratteristiche di Facebook Mail sono, ovviamente, potenziate e valorizzate dall’integrazione con le funzioni Social della rete. In particolare, con un indirizzo e-mail Facebook è possibile:

  • gestire messaggi eMail, Chat ed SMS con una sola piattaforma
  • mantenere uno Storico dei Messaggi scambiati con una persona
  • avere una Social Inbox, che permette di ricevere messaggi con priorità automaticamente distribuita in base ai contatti reali (white-list automatica)
  • avere un sistema funzionate con i protocolli Jabber/XMPP, IMAP e Facebook API

Vediamo le caratteristiche nel dettaglio.

I nuovi Messaggi di Facebook sono caratterizzati dalla presenza di un unico sistema gestionale che raggruppa in un solo Stream/Timeline tutti i Messaggi SMS, Chat ed eMail scambiati con un Amico, senza distinguerli materialmente tra loro per tipologia.

Le Conversazioni sono suddivise per Amico e non per topic. Questo permette di avere (a differenza di quanto accade per le eMail) uno Storico già pronto delle nostre comunicazioni con una persona, non frammentato per piattaforma (es. SMS sul telefonino, eMail sul PC e Chat sul programma dedicato) ed ordinato cronologicamente.

Chi, nel prossimo futuro, avrà a sua disposizione questo sistema dall’inizio – dice il Blog Ufficiale di Facebookpotrà avere uno Storico delle sue Conversazioni con le persone della sua vita sin dal principio: dal “hey, piacere di conoscerti” al “ti va di prenderci un caffè?” fino al “i nostri figli hanno gli allenamenti di calcio alle 18, questa sera”.

I Messaggi hanno un sistema essenziale per la loro compilazione: scrivi il messaggio e premi invio. Questo, dice Zuckerberg, elimina la formalità dalla Comunicazione, eliminando il bisogno di specificare un Oggetto per l’eMail, inserire eventuali C.C., introduzioni e chiusure formali.

La caratteristica più interessante del nuovo sistema di gestione dei Messaggi è la Social Inbox, un sistema che ordina i Messaggi ricevuti assegnando la Priorità a quelli provenienti da Amici (e, di Default, agli Amici di Amici), lasciando in una cartella denominata “Altro” tutti gli altri Messaggi, filtrando automaticamente lo Spam e lasciando all’utente la possibilità di “aggiustare il tiro” portando in Inbox alcuni Messaggi ed eliminandone completamente altri.

Ogni utente avrà un indirizzo sotto il dominio @facebook.com , dove l’username MOLTO PROBABILMENTE sarà determinato dal Vanity URL precedentemente scelto e legato al proprio Account. Se non sapete cos’è, è molto probabile che non ne abbiate uno. Si tratta, infatti, di una sorta di Nickname che vi è dato scegliere per creare un indirizzo come questo: http://www.facebook.com/manuel.pratizzoli . La mia Vanity URL è manuel.pratizzoli , dunque il mio indirizzo Facebook Messages sarà manuel.pratizzoli[at]facebook.com .

Quello che Facebook cerca di creare, in definitiva, sembra molto simile al lavoro che Google fu costretta ad abbandonare con il suo Wave.

Come si comincia? Beh, purtroppo il servizio comincia ad essere diffuso oggi in modalità di prova, solamente sotto invito! Per essere invitati a provare la nuova Feature, dovete andare QUI ed utilizzare l’apposito pulsante in basso a destra per richiedere un invito.

Un’ultimissima cosa, davvero importante: DA SUBITO potete modificare le vostre Impostazioni sulla Privacy per decidere chi potrà inviarvi Messaggi. Potete scegliere tra TUTTI, AMICI DI AMICI e SOLO AMICI. Ecco come settare le impostazioni:

  1. Clicca qui
  2. In alto, dove vedi scritto “Connessione su Facebook”, clicca “Visualizza le Impostazioni”
  3. Nella lista, trova “Inviarti messaggi” ed imposta il valore su “Solo Amici” (consigliato) o come desideri tu!

Eccoci alle considerazioni di fine post. Ovviamente non è nemmeno pensabile dire ora cosa sarà di Facebook Messages nella sua nuova forma. Rivoluzionerà davvero il nostro modo di Comunicare? Ma, soprattutto, possiamo fidarci a dare TUTTA la nostra Comunicazione digitale (Instant Messaging, eMail ed SMS) in mano ad un Facebook sempre così ambiguo su Privacy e proprietà dei Dati Personali?

Ovviamente io ho già richiesto un invito e, appena lo riceverò, sarete i primi a saperlo! Come di consueto, vi lascio al video di presentazione e ad una lista di collegamenti utili per approfondire l’argomento.

Per saperne di più…

Botta e Risposta tra Google e Facebook sulla gestione dei Dati [ENG]

Facebook e Google si fanno i dispetti [ITA]

I Nuovi Messaggi [ITA]

7 comments

Leave a Reply